•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
MENU
VIRTUAL TOUR
Contattaci
Ufficio 06 45544296

Residenza Como - La storia del palazzo

Un progetto futurista ed innovativo


Il Progetto originario

L`immobile è situato all`incrocio tra via Como e via Bari, a pochi metri dalla bellissima Villa Torlonia, da via Nomentana, via Salaria e viale Regina Margherita.
La costruzione risale ai primissimi anni del Ventennio, e nel progetto originario nasce come Dopo Lavoro Ferroviario, dove oltre ad un albergo e un ristorante venne edificato anche il celeberrimo Teatro Italia [inaugurato nel 1930 dal Maestro Mascagni].

  • #1 Il progetto originario #2 Lo staff dei progettisti #3 Particolare del progetto originario #4 Via Bari: il Teatro Italia #5 Lo scavo di sbancamento per il Teatro Italia #6 Veduta d #7 Vista laterale da Via Como

torna su

La Storia del Palazzo

L`edificio è costituito da 2 corpi fabbrica attigui e comunicanti fra loro, aventi accesso da un grande portone su via Bari nonchè da un portoncino sulla stessa via per il piano seminterrato e da due portoni secondari su via Como.
I lavori iniziarono nel 1927, la struttura è compresa fra via Bari, Via Como e Via Forli ed il progetto è dell`architetto Angiolo Mazzoni Del Grande, Ingegnere Capo per le Ferrovie ed uno dei maggiori esponenti dell`epoca.
La particolarità di alcuni fregi e delle molte statue che ne abbelliscono il profilo, risalenti all`epoca dell`edificazione hanno indotto la Sovrintendenza alle Belle Arti a tutelare il patrimonio artistico, storico e culturale che l`immobile rappresenta.
L`insieme dell`edificio del dopolavoro era concepito per dare ai ferrovieri una serie di servizi.
L`edificio era provvisto di teatro, un albergo denominato S. Cristoforo, il quale era dotato di ristorante di prima e seconda categoria e stanze di prima e seconda categoria (come da dicitura originale).
L`albergo oltre ad avere il suo naturale accesso dal livello stradale era accessibile anche dall`interno del Teatro Italia il quale venne inaugurato dal Maestro Mascagni nel 1930. All`interno del Dopo Lavoro Ferroviario di Roma, biblioteche, palestre, sale riunioni e gabinetti medici.

Visita in cantiere del progettista e del suo staff